Header Ads

BREVE STORIA DELLE PSEUDOSCIENZE

Il nostro periodo storico sta affrontando un periodo in cui la comunicazione viene sempre più spesso utilizzata per diffondere bufale e fake news a livelli molto diversi. Lo abbiamo visto di recente con le teorie del complotto sui vaccini messe in rete dai cosiddetti #novax. Lo abbiamo visto nei confronti di chi nega il cambiamento climatico o l'influenza umana su quest'ultimo addirittura rilanciati dalla amministrazione Trump contro ogni logica scientifica, e di cui si è dibattuto a lungo anche a Chieri

Fake news, pseudoscienza, complottismo affrontati in una panoramica storica che restituisce un'idea chiara sui confini tra scienza e chiacchiera dilagante nel dibattito pubblico e politico. Giornali, settimanali, radio e televisioni dedicano da sempre ampio spazio ad argomenti quali i fenomeni paranormali, le previsioni astrologiche, i contatti con gli extraterrestri, senza alcun criterio di controllo. 

Ma come nasce una teoria pseudoscientifica? 
Quali sono le strutture e le modalità di argomentazione? 

Il volume, il primo nel suo genere, si articola in un percorso cronologico da Galileo Galilei ai nostri giorni e ricostruisce i ricorrenti meccanismi delle pseudoscienze, attraverso le biografie dei personaggi che hanno contributo allo sviluppo di determinate idee, dal mito di Atlantide all'omeopatia, al razzismo.


L'autore, Marco Ciardi, insegna Storia della scienza e delle tecniche all'Università di Bologna. È autore di oltre 200 pubblicazioni, in Italia e all'estero, tra cui numerosi libri. Per Hoepli è autore di Marie Curie (2017) e Il segreto degli elementi (2019).

Il libro, al momento in cui scriviamo in preparazione, sarà disponibile a breve (data di uscita 5 febbraio 2021) sul sito Hoepli  oppure è possibile effettuare un preordine su Amazon.











Nessun commento